Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

NATALE: CROCE E DELIZIA

A cura della Dott.ssa M. Concetta Petrelli 
Biologa Agroalimentare e della Nutrizione 

Tra pochi giorni arriverà il Natale: croce e delizia per grandi e bambini. Dal punto di vista nutrizionale le tradizioni alimentari, soprattutto quelle salentine, infatti, non aiutano, non solo perché la riunione familiare o tra amici è intesa come momento legato alla condivisione della tavola, ma anche perché i piatti tipici sono molto calorici! Basti pensare ai “puciddhruzzi”, alle “cartiddhrate”, alle “pittule”, oltre al classico panettone.

Come affrontare le feste, allora?

Pur essendo vero che è molto facile prendere peso durante le festività natalizie, è altrettanto vero che non si ingrassa da Natale a Capodanno, ma da un Natale a quello successivo!

Da nutrizionista, in base a quella che è la mia esperienza, ritengo che sia poco efficace e riduttivo dire semplicemente che bisogna fare attenzione a non esagerare. Per quanto una persona sia volenterosa e motivata, è molto difficile che possa seguire un piano alimentare durante le feste.

Sicuramente è importante non esagerare con le porzioni, cercando di assaggiare con moderazione, soprattutto a cena. Cosa fondamentale, poi, è cercare di incrementare l’attività fisica: si potrebbe pensare, ad esempio, a una bella passeggiata insieme agli amici dopo aver cenato, oppure a parcheggiare più lontano per andare a fare acquisti e ancora a evitare di riciclare panettoni e dolciumi vari avanzati durante le feste.

Giusto per avere un’ idea: un piattino classico di “purciddhruzzi” può sfiorare le 4.000 Kcal che corrispondono al doppio delle chilocalorie giornaliere del fabbisogno di un adulto!

Mediamente 100 g di “pittule” senza ripieno (rape o lamponi o altro) hanno un apporto medio di 450 Kcal, che corrispondono a circa 80 minuti di camminata a 5 Km orari per un adulto di 70 Kg e a più di 90 minuti per un ragazzo/a di 50Kg. E pensare che questo è considerato solo un antipasto!

In ultimo è bene ricordare che il periodo di Natale potrebbe essere quello giusto per sperimentare insieme ai più piccoli piatti più salutari che magari non si riescono a preparare/presentare durante i giorni ordinari. Sfiziatevi con frutta e verdura di stagione e rendete parteci nella preparazione i vostri figli! Molti non sanno che le “simpatiche renne”, per esempio, sono erbivore e adorano le carote o che lo stesso Babbo Natale per potersi muovere in modo agile e portare i regali a tutti i bambini fa il pieno di verdure: i bambini saranno colpiti da questi racconti e, probabilmente, saranno più propensi ad assaggiare qualche verdura in più.

In ogni caso il buon senso, la pazienza e la costanza ripagano sempre: moderazione a tavola e movimento costante sono le chiavi del successo per non aumentare di peso.

Buon Natale e buone feste a tutti!

Ultime Notizie

venerdì 27 novembre 2020 ore 17:35
Pericolo zona rossa per la Puglia. Cala l’indice Rt nazionale
L'indice di trasmissibilità Rt calcolato sui casi sintomatici nel periodo 4-17 novembre è sceso a 1,08. Il bollettino rilasciato dal Ministero della Salute di oggi riporta che...

LEGGI TUTTO


lunedì 23 novembre 2020 ore 17:21
AGGIORNAMENTO CORONAVIRUS
Calano i nuovi positivi e le persone in isolamento domiciliare, inoltre nelle ultime 24 ore solo 9 pazienti covid-19 sono entrati in terapia intensiva. Resta alto, invece, il numero dei decessi. I tamponi effettuati sono stati...

LEGGI TUTTO


sabato 21 novembre 2020 ore 17:32
Speranza sulla vaccinazione. Calano i ricoveri in terapia intensiva
Rallentano i ricoveri in terapia intensiva per covid-19. Nelle ultime 24 ore sono stati dieci i posti occupati in più dai malati covid-19 nei reparti di rianimazione. I positivi di giornata ammontano a 34.767 su 237.225 tamponi effettuati...

LEGGI TUTTO


martedì 17 novembre 2020 ore 17:18
Ancora polemiche sul colore delle regioni mentre i decessi salgono a 731
Il nuovo bollettino riporta un numero di nuovi positivi pari a 32.191 a fronte di 208.458 tamponi effettuati. I ricoveri in terapia intensiva sono aumentati di 120 unità, mentre quelli nei reparti ordinari sono 538 in più. Dopo alcuni giorni in cui il tasso di positività...

LEGGI TUTTO


giovedì 12 novembre 2020 ore 17:25
AGGIORNAMENTO CORONAVIRUS
Il bollettino rilasciato dal Ministero della Salute di oggi riporta che il numero dei guariti in Italia è salito a 387.758 (+15.645 rispetto alla giornata di ieri), mentre il numero dei decessi ha raggiunto le 43.589 unità (+636 rispetto all’ultima rilevazione)...

LEGGI TUTTO



Questo sito utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni
Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookies.