Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

COME TORNARE IN FORMA PER L'ESTATE

 

valzano valentina


A cura della 
Dott.ssa Valentina Valzano 

Biologa Nutrizionista 

Trepuzzi (LE)

 

L'estate sta arrivando e la prova costume è dietro l'angolo; fare una dieta last minute sperando di dimagrire velocemente può avere i suoi effetti immediati, ma saranno molto a breve termine. Per superare cioè la cosiddetta prova costume, bisogna soprattutto avere buone abitudini, come una dieta equilibrata e un programma di allenamenti da seguire costantemente durante tutto il corso dell'anno. Capita spesso, però, di non riuscire ad essere costanti perché il tempo è sempre poco a causa del troppo lavoro o dei troppi impegni; a volte invece la pigrizia prende il sopravvento e non ci fa portare a termine quel programma iniziato con tanto entusiasmo e abbandonato col passare delle settimane.

Niente paura: a volte bastano piccole e semplici regole.

Cominciare a camminare è un buon modo per accelerare il metabolismo, bruciare i grassi, allenare la resistenza e rendere i muscoli più scattanti e reattivi. Basta una bella camminata veloce a 6 km/h di mezz'ora tutti i giorni o di un'ora ogni 2 giorni. Se sei una pigrona e ti demoralizzi facilmente, cerca un'amica con cui condividere questo programma di "remise en forme", in due sarete più motivate a seguirlo e ad essere costanti.

prodotti naturaliInnanzitutto elimina gli alcolici; da oggi in poi agli alcolici preferisci centrifughe soprattutto di verdure o spremute di pompelmo, agrume dalle proprietà disintossicanti e dimagranti.

Mangia più proteine, cioè alla tua normale alimentazione aggiungi più proteine. Mangia più pollo e pesce soprattutto azzurro (meglio limitare la carne rossa) perché una dieta ricca di proteine aumenta la combustione del grasso, visto che aumenta la termogenesi. Inoltre le proteine riducono l'appetito e fanno sentire sazi prima.

Inoltre scegli i carboidrati giusti cioè non eliminare i carboidrati, ma scegli quelli a digestione lenta, che mantengono bassi i livelli di insulina ed evitano i picchi che bloccano la combustione di grasso. Scegli quindi prodotti integrali come la pasta integrale ma soprattutto cereali integrali come: avena, farro, orzo, riso integrale, riso venere e riso rosso che contengono molti meno zuccheri. Tra i risi bianchi prediligi il riso basmati che ha meno zuccheri, al secondo posto abbiamo il parboiled. Evita la pizza a farina bianca (mangia quella a farina integrale), evita pane bianco e patate, magari queste ultime con moderazione ma sempre precedute da fibre. A questo proposito  non dimenticare mai di inserire a pranzo e a cena un bel piatto di verdura o insalata che devono essere consumata prima del pasto, proprio per abbassare i livelli di insulina.

Bevi sempre 2 bicchieri d'acqua subito prima del pasto perché aiutano a stimolare la produzione degli enzimi della digestione facilitandola, aumentano il senso della sazietà e agevolano il lavoro delle fibre contenute negli alimenti. Non bere durante il pasto ma riprendi a bere 20 minuti dopo.

Non dimenticare che la masticazione è molto importante: mastica 20-30 volte ogni boccone perché la prima digestione avviene in bocca.

Presta molta attenzione agli orari in cui si consumano i pasti. Mai fare colazione dopo le 9, mai pranzare dopo le 15, mai cenare dopo le 21. Bisogna evitare di  pranzare dopo le 15 perché è l'orario in cui si spegne il metabolismo dei carboidrati, quindi bisogna ricordare che tutti i carboidrati che saranno assunti dopo quest'orario verranno trasformati in grasso, invece assunti prima delle 15 vengono trasformati in energia.

A cena prediligiamo una proteina a scelta, più verdura o insalata, più un pezzetto di pane possibilmente raffermo e tostato, ottimo per tenere a bada l'insulina.
Inoltre mai saltare gli spuntini perché come dobbiamo evitare picchi glicemici troppo alti, bisogna anche evitare che la glicemia scenda troppo e che quindi produca più insulina nel momento in cui addento il primo boccone a pranzo o a cena. Quindi via libera a una piccola porzione di frutta di stagione oppure a uno yogurt a basso contenuto di zuccheri o a 30 grammi di frutta secca.

In sintesi la dieta ideale è quella che ricalca i principi della mediterraneità, che non elimina niente dalla tavola ma incoraggia un'equilibrata ripartizione calorica di carboidrati e proteine e un giusto apporto di grassi essenziali dati da frutta secca, olio extra vergine di oliva e pesce. La perdita di peso è si più lenta ma sicuramente più duratura.
Infine suggerisco anche di consumare ogni giorno, mezz'ora prima del pranzo, una tisana allo zenzero e cannella che ha la proprietà di abbassare i picchi glicemici del pranzo, quindi è un ottimo brucia grasso.

tisana zenzero cannella miele

COME PREPARARE LA TISANA ALLO ZENZERO E CANNELLA

Ingredienti:

  • mezzo litro di acqua;
  • circa 4 cm di radice di zenzero fresco grattugiato;
  • 2 cm di stecca di cannella sbriciolata;
  • 1 cucchiaino di miele o altro dolcificante naturale a scelta.

Preparazione:

  • portare a bollore l’acqua in un pentolino;
  • a fuoco spento versare le spezie, coprire il pentolino e lasciare in infusione per dieci minuti;
  • filtrare, versare nelle tazze e  dolcificare a piacere.

È preferibile bere la tisana zenzero e cannella calda o tiepida per beneficiare al meglio delle sue proprietà.

Ultime Notizie

mercoledì 16 dicembre 2020 ore 17:15
La Germania chiude tutto fino al 10 gennaio. In Italia quasi settecento decessi
All’ultimo incontro governo-regioni Luca Zaia sembra aver proposto misure restrittive da zona rossa fino all’epifania chiedendo provvedimenti più rigidi rispetto a quanto previsto dal decreto Natale e dall'ultimo dpcm. A sostegno di...

LEGGI TUTTO


sabato 12 dicembre 2020 ore 17:21
Scende l’indice Rt, ma i decessi sono ancora alti
L'indice Rt in Italia scende a 0,82 ma ancora diverse regioni a rischio alto. Da domenica Lombardia, Piemonte, Calabria e Basilicata entrano in zona gialla, mentre l’Abruzzo passa in zona arancione...

LEGGI TUTTO


lunedì 07 dicembre 2020 ore 17:45
Nuove restrizioni in Puglia, mentre l’Abruzzo si autoproclama “arancione”
Il bollettino rilasciato dal Ministero della Salute di oggi riporta che il numero dei guariti in Italia è salito a 933.132(+19.638 rispetto alla giornata di ieri), mentre il numero dei...

LEGGI TUTTO


venerdì 04 dicembre 2020 ore 17:21
Cambio colore di alcune regioni e nuovo bollettino
Dopo l’analisi degli attuali indici di contagio Rt, il Ministro Speranza ha firmato le ordinanze che prevedono il cambio di colore per alcune regioni a partire da domenica 6 dicembre...

LEGGI TUTTO


venerdì 27 novembre 2020 ore 17:35
Pericolo zona rossa per la Puglia. Cala l’indice Rt nazionale
L'indice di trasmissibilità Rt calcolato sui casi sintomatici nel periodo 4-17 novembre è sceso a 1,08. Il bollettino rilasciato dal Ministero della Salute di oggi riporta che...

LEGGI TUTTO



LE FRAGOLE

Alimenti della salute

LE FRAGOLE

L'OLIO D'OLIVA, UN TOCCASANA!

Alimenti della salute

L'OLIO D'OLIVA, UN TOCCASANA!

Questo sito utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni
Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookies.