Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

MODIFICA DEL DNA PER CONTRASTARE LE MALATTIE GENETICHE EREDITARIE

È stato pubblicato ufficialmente su Nature dalla Oregon Health and Science University e dal Salk Institute for Biological Studies, in collaborazione con ricercatori cinesi e della Corea del Sud la prima applicazione della tecnica Crispr sugli embrioni umani che permette di riscrivere il DNA.

Con tale tecnica si è riusciti a cancellare in modo efficace e sicuro una malattia genetica ereditaria, in questo caso la cardiomiopatia ipertrofica, che è la prima causa di morte improvvisa nei giovani sportivi.

Il prestigioso risultato è stato ottenuto da un team di esperti guidato da Shoukhrat Mitalipov dell'università dell'Oregon. Lo studio si è incentrato su una delle oltre 10.000 malattie ereditarie (cardiomiopatia ipertrofica) che sono causate da una mutazione in un singolo gene, chiamato MYBPC3 (localizzato sul cromosoma 11).

Ogni persona portatrice della mutazione ha una probabilità del 50% di trasmetterla ai propri figli. È sufficiente che una sola delle due copie del gene sia mutata perché la malattia si manifesti.

I ricercatori hanno pensato di usare la tecnica Crispr, attraverso la quale si "taglia-incolla" il Dna durante la fecondazione in vitro di ovuli sani con spermatozoi portatori della mutazione, ottenendo una riparazione dalle cellule dello zigote usando il gene sano come stampo.
Attraverso questa sperimentazione si è potuto provare che utilizzando la tecnica Crispr nelle primissime fasi della fecondazione si può correggere la mutazione in tutte le cellule dell'embrione.

La ricerca è ancora lunga, ma siamo di fronte ad un concreto primo passo che potrebbe garantire, nel prossimo futuro, alle coppie portatrici di malattie genetiche ereditarie di avere figli sani.

Shoukhrat Mitalipov sottolinea, in conclusione, che al momento non sono state generate mutazioni inattese e che lo sviluppo degli embrioni è stato bloccato dopo tre giorni, nel pieno rispetto delle regole etiche.

Articoli che potrebbero interessarti

Ultime Notizie

giovedì 04 giugno 2020 ore 18:20
AGGIORNAMENTO CORONAVIRUS 04-06-2020
Dall’ultimo monitoraggio dei dati emerge che per la prima volta abbiamo tutte le regioni con contagi al di sotto dei 100 positivi, anche se i decessi sono cresciuti un po’ rispetto a ieri restando, comunque, sotto le...

LEGGI TUTTO


mercoledì 03 giugno 2020 ore 18:12
AGGIORNAMENTO CORONAVIRUS 03-06-2020
L’ultima rilevazione segnala ben 9 regioni con nessun contagio con la sola Lombardia che fa segnare ancora numeri rilevanti.
Il bollettino rilasciato dalla Protezione Civile di oggi riporta che il numero dei guariti è...

LEGGI TUTTO


mercoledì 03 giugno 2020 ore 16:10
TEST DIAGNOSTICI DA SALIVA PER AUMENTARE GLI SCREENING DI MASSA
Il test sulla saliva si basa sulla medesima tecnologia utilizzata per i tamponi e produce gli stessi risultati. La differenza sostanziale è data dal fatto che in questo caso si raccoglie un campione di saliva in una provetta anziché prelevarlo con un bastoncino dal naso o dalla gola...

LEGGI TUTTO


mercoledì 03 giugno 2020 ore 09:25
CORONAVIRUS: SÌ AL RITORNO DEI TIFOSI ALLO STADIO
Il prof. Bassetti ha sottolineato come i malati siano diminuiti anche se non è stato ancora dimostrato se ciò è avvenuto perché il virus ha perso carica virale o perché l'organismo si è adattato, aggiungendo...

LEGGI TUTTO


venerdì 29 maggio 2020 ore 14:20
CORONAVIRUS: PROBABILE UNA SECONDA ONDATA
L'allarme lanciato sia dall'Oms, sia dall'Iss è: "in autunno ci saranno nuove ondate di coronavirus".
Silvio Brusaferro, presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss) ha evidenziato come si sia superata...

LEGGI TUTTO



Questo sito utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni
Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookies.